Pirozzi, mio non abbandono ma atto amore

"Il mio non è un abbandono, ma un ulteriore atto di amore verso la mia terra. Resterò per sempre ad Amatrice, con la mente e con il cuore, soprattutto per difendere, vivendola, il diritto di 'vita' delle terre 'marginali e periferiche'di tutto il Lazio e anche d'Italia". Così il sindaco di Amatrice (Rieti), Sergio Pirozzi, in un passaggio della lettera aperta pubblicata questa mattina dall'edizione reatina de 'Il Messaggero' in occasione dell'ultimo giorno del mandato di Pirozzi. Stamani il ministro dello Sport Luca Lotti, insieme a Pirozzi nel suo ultimo giorno nelle vesti di sindaco, ha inaugurato lo stadio di calcio 'Paride Tilesi': "Abbiamo mantenuto una promessa - ha detto Lotti - avevamo assunto l'impegno di far ripartire il campo dopo il palazzetto. Ci siamo riusciti e questo è un messaggio bellissimo. Qui fu allestito il primo punto di soccorso nelle ore successive al terremoto ed è bello che questi luoghi rinascano".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoLive
  2. Abruzzo Indipendent
  3. AbruzzoWeb
  4. AbruzzoLive
  5. ANSA

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lucoli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...